terentio_latino1.jpgterentio_latino3.jpgterentio_latino4.jpgterentio_latino5.jpgterentio_latino6.jpgterentio_latino7.jpgterentio_latino8.jpgterentio_latino9.jpgterentio_latino10.jpgterentio_latino11.jpgterentio_latino12.jpgterentio_latino13.jpg
TRENTIUS PUBLIUS, AFER [TERENZIO]

Il Terentio latino, commentato in lingua toscana, e ridotto a la sua vera latinita’ da Giovanni Fabrini da Fighine fiorentino. […] Nel fine e’ aggiunto la interpretatione de la lingua volgare e latina […]

€ 400,00

Disponibile

Descrizione prodotto

Venezia: Sessa, 1580. [6], 438, [1], 68, 120 pagine. 21×16 cm.
Rilegatura ottocentesca in mezza pelle, con alcune lievi abrasioni. Resti di etichetta al dorso. Fioriture, leggere bruniture e alcuni lievi aloni all’interno. Bella marca tipografica dei Sessa ‘ad signum gathe’ sul frontespizio. Rifilato, senza perdita di testo, il margine superiore. Ex libris. Bella cinquecentina che raccoglie tutte le sei commedie di Terenzio a noi pervenute. Il testo reca il dottissimo commento di Giovanni Fabrini (Figline Valdarno 1516 – Venezia 1580), celebre filologo che dal 1547, per circa un trentennio, ebbe dal Senato di Venezia l’incarico di pubblico professore di eloquenza. [M124]

Informazioni aggiuntive

Peso 850 g